Progetti a finanziamento pubblico

Bando: SMART&START

Ente finanziatore: INVITALIA - Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa- Ministero dell'Economia.

Titolo del progetto: Il modello operativo Materias

Obiettivo: Il piano d’impresa presentato da Materias prevede la realizzazione di servizi innovativi che possano permettere a realtà industriali di acquisire cutting-edge technologies nell’ambito dei materiali avanzati nei seguenti settori industriali: LifeScience; Agrifood; Healthcare; Civil Engineering.

Finanziamento: è stato riconosciuto un costo per le attività di progetto pari a Euro 1.089.000 di cui l’80% in forma di contributo finanziario e Euro 153.000 a fondo perduto.

Bando: POR FESR CAMPANIA 2014/2020- O.S. 1.1-1.4 - Avviso pubblico per la creazione e il consolidamento di start up innovative: "Campania Start up"

Ente finanziatore: Regione Campania

Titolo del progetto: MINETRA-Dispositivi a microaghi per la somministrazione transdermica di molecole

Obiettivo: L’obiettivo del progetto riguarda la messa a punto di un processo di produzione di microaghi per la somministrazione controllata di farmaci, compatibile con i principi attivi con cui devono essere caricati i microaghi stessi. I materiali di cui si prevede l’utilizzo sono biocompatibili e biodegradabili, puri o in opportune miscele, in modo da evitare rilasci di prodotti tossici per la salute delle persone che faranno uso di tali dispositivi. Il processo che si intende mettere a punto permetterà la produzione industriale a basso costo di cerotti con microaghi a base di polimeri o di miscele polimeriche ibride grazie a metodiche del tipo “Very Large Scale Integration”.

Finanziamento: è stato riconosciuto un costo per le attività di progetto pari a Euro 426.609,60 di cui il 65% in forma di contributo a fondo perduto (Euro 277.296,24).

POR CAMPANIA FESR 2014/2020 - Manifestazione di interesse per la realizzazione di technology platform nell'ambito della lotta alle patologie oncologiche

Ente finanziatore: Regione Campania

Titolo del progetto: RARE.PLAT.NET - Innovazioni diagnostiche e terapeutiche per tumori neuroendocrini, endocrini e per il glioblastoma attraverso una piattaforma tecnologica integrata di competenze cliniche, genomiche, ICT, farmacologiche e farmaceutiche

Obiettivo: L’obiettivo del progetto, per quanto riguarda il ruolo di Materias, è la progettazione e produzione di NPs biodegradabili ricoperte da HA per il targeting intracellulare di agenti chemioterapici. In particolare, si propone una nuova strategia per l'auto-assemblaggio di HA su NPs basate su acido poli(lattico-co-glicolico) (PLGA) e contenenti farmaci chemioterapici.

Finanziamento: è stato riconosciuto un costo per le attività di progetto pari a Euro 450.000 di cui Euro 315.000 a fondo perduto.

Partners: Neatec s.p.a., CA.Re.BioS “Campus Regi Biologia” s.r.l., Laboratorio Cesare Pandolfi & c Sas, S.D.N. S.p.A., Softlab S.p.A., Sync Lab S.r.l., Technova S.C.A.R.L., eHealthNet s.c.a.r.l., Genomix4Life S.r.l., Istituto per l’Endocrinologia e l’Oncologia Sperimentale (IEOS) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Università degli Studi di Salerno, Università Telematica San Raffaele, Università degli Studi di Napoli Federico II, Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni (ICAR) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR).

Bando: POR FESR CAMPANIA 2014/2020 - O.S. 1.1 - Avviso pubblico per il sostegno alle imprese nella realizzazione di studi di fattibilità (Fase 1) e progetti di trasferimento tecnologico (Fase 2) coerenti con la RIS 3

Ente finanziatore: Regione Campania

Titolo del progetto: PERSIA - Packaging innovativi a base di pEptidi antimicRobici per la SIcurezza Alimentare

Obiettivo: L’obiettivo del progetto è la progettazione di specifiche sequenze peptidiche, potenzialmente utilizzabili per aumentare la sicurezza microbiologica nell’ambito della conservazione degli alimenti. Tale processo avverrà mediante la funzionalizzazione di materiali idonei all’imballaggio di alimenti, attraverso tecniche di immobilizzazione di sequenze peptidiche, al fine di favorire una prolungata shelf life ed un miglioramento della sicurezza microbiologica e delle proprietà dell'imballaggio nonché di preservare le caratteristiche organolettiche e nutrizionali dell’alimento. In particolare, la cognizione dei meccanismi di adesione batterica alle superfici e di formazione del biofilm, consentirà la progettazione e la realizzazione di soluzioni efficaci e facilmente trasferibili su impianti produttivi.

Finanziamento: Il costo totale del progetto è pari a Euro 1.079.000, in particolare è stato riconosciuto a Materias un costo per le attività pari a Euro 215.700 di cui Euro 150.000 a fondo perduto.

Partners: Materias è il capofila della cordata costituita da ICIMEN2 S.p.a., SELEPACK s.r.l., 4. Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Istituto di Bioscienze e Biorisorse - (IBBR) ed Istituto di Microelettronica e Microsistemi (IMM), Università degli Studi di Napoli, Dipartimento di Veterinaria e prodizioni alimentari.

Napoli

Corso Nicolangelo Protopisani, 50
80146
Italia

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Bari

Piazza
Umberto I, 1
70121
Italia

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Napoli

Bari

  • This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.